Api Sondrio


Le specialità di Api Sondrio, direttamente a casa tua!

La Cooperativa Api - Sondrio è nata nel 1976 come braccio operativo del Consorzio Apistico della Provincia di Sondrio (quest'ultimo divenuto poi, ope legis, l'attuale Associazione Produttori Apistici della Provincia di Sondrio) nei campi che, avendo rilievi o aspetti commerciali, risultavano di difficile gestione per la struttura associativa.
La Cooperativa Api - Sondrio ha svolto un importante ruolo nel decollo dell'apicoltura locale quale potente stimolo per rinnovare il materiale obsoleto o inadeguato (in poco tempo l'attrezzatura dei laboratori e degli apiari fu sostituita con materiale igienicamente sicuro e con misure standard). Questa struttura è un punto di incontro e scambio di esperienze: un confronto che ha favorito potentemente l'introduzione di nuove metodologie e aggiornamenti tecnici.
La cooperative è inoltre un supporto essenziale nelle attività di promozione dell'immagine del miele valtellinese ed è quindi presente nelle principali manifestazioni turistiche locali e nelle sagre organizzando anche momenti di degustazione. La Cooperativa è nella sostanza una struttura pensata ed organizzata e diretta per aiutare le piccole realtà produttive. Si è, ad esempio, realizzato un laboratorio di smielatura nel quale si estrae il miele dai favi, lo si lascia decantare naturalmente e quindi si provvede al suo confezionamento per conto dei soci. Una struttura che opera nel rispetto di tutte le stringenti normative vigenti in materia di preparazioni alimentari, certificando inoltre il prodotto dei soci.

La Cooperativa sceglie fra le migliori produzioni realizzate localmente per sviluppare l'azione promozionale e commerciale. Si opera infatti per valorizzare gli apicoltori locali, piccole realtà produttive ma di grande professionalità e grande passione: sempre in gara per realizzare prodotti di altissima qualità. I mieli della Valtellina partecipano ai principali concorsi nazionali fra i migliori mieli Italiani: il medagliere conseguito negli anni è notevolmente pingue; merito di una politica locale molto attenta all'innalzamento tecnico degli operatori e del prodotto. Da quasi trent'anni, infatti, ogni partita di miele destinata alla vendita viene analizzata qualitativamente con analisi fisico-chimiche, organolettiche e melissopalinologiche dal laboratorio della Fondazione Fojanini di Studi Superiori.

Sito Ufficiale: www.apicoltori.so.it

Categorie: